Quando usare foto e immagini nei propri biglietti da visita

Se si vuole che i propri biglietti da visita emergano davvero, perchè non provare a inserire una foto o della grafica al loro interno? Ma dopotutto, è davvero necessario aggiungere immagini per rendere i propri biglietti da visita più attraenti? Come si fa a scegliere se inserire più testo o più immagini per rendere il biglietto da visita più efficace come strumento di marketing?

Bisogna considerare diversi fattori prima di decidere se includere immagini nel proprio biglietto da visita o se basti procedere con puro testo. Spesso, questa decisione può migliorare o peggiorare la risposta da parte del proprio target a seconda del mercato di riferimento.

Per prima cosa è bene tenere conto dello spazio limitato offerto da un biglietto da visita: il nostro biglietto da visita ha bisogno di più elementi di testo esplicativi o può sopportare illustrazioni in aggiunta alle informazioni e al messaggio di base?

In secondo luogo, e questa è la cosa più importante, bisogna considerare come si andranno a utilizzare i nostri biglietti da visita. Quando si intende utilizzarli? Dove si intende utilizzarli? E chi è il nostro target di riferimento?

Se si pianifica di usare questi biglietti da visita con persone che non ci conoscono, sarà necessario utilizzare un impaginato che attragga e catturi l’attenzione del nostro cliente potenziale. Foto e immagini possono aiutare molto a raggiungere questo scopo. Persino in assenza di informazioni personali, il nostro biglietto da visita può dare ai nostri potenziali clienti un’idea chiara di quello che la nostra azienda può offrire loro e con quali benefici.

Invece, se si intende dare i propri biglietti da visita a persone che già conoscono noi e la nostra azienda (come ad esempio clienti che già lavorano con noi, parenti o partners) non sarà necessario usare particolari artifici grafici per farci conoscere. Al contrario, in questo caso sarà necessario focalizzare maggiormente l’attenzione sui nostri riferimenti di contatto. Questi potrebbero includere i nostri orari di apertura, indirizzi di altre sedi aziendali o addirittura nuovi prodotti e servizi.

In definitiva, non sempre progettare un biglietto da visita colorato e comprensivo di immagini è il modo migliore per distribuire un messaggio efficace. Come sempre nel marketing, a ogni target va inviato il giusto messaggio, e inviare un messaggio sbagliato può rendere inutile il messaggio stesso. Per questo motivo sapere in anticipo come andremo a usare i nostri biglietti da visita ci permette di progettare con maggior focalizzazione il biglietto da visita, evitando di creare qualcosa che risulti non compatibile con il nostro target di riferimento.

_____________________________________________________________________________________________________________

Giuseppe Giachetti © copyright www.printingdesk.com Tutti i diritti riservati.
Puoi usare questo articolo nella sua interezza insieme con i dati sull’autore e i relativi links.

Autore: Giuseppe Giachetti si occupa da anni di grafica e stampa e attraverso il sito PrintingDesk.com aiuta a creare facilmente i propri stampati promozionali. Visitando il sito è possibile trovare prezzi bassi anche in piccole quantità e design efficaci per i tuoi biglietti da visita.

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • email
  • LinkedIn
  • PDF
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz
  • Add to favorites
  • MySpace
  • RSS
  • Segnalo
  • Simpy
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Ping.fm

Lascia un commento

Il tuo commento