I 10 errori da evitare quando si creano dei biglietti da visita

Biglietti da visita fatti bene hanno la capacità di lasciare un forte messaggio ai propri potenziali clienti.
Se si vuole incrementare i propri affari è importante come prima cosa migliorare la propria immagine. Il biglietto da visita è il primo punto da cui cominciare, perchè è quello che fornisce la prima impressione della propria azienda e può essere determinante per la decisione finale dei potenziali clienti.
Se non ci si vende come un’azienda forte, affidabile e professionale in prima battuta, i propri potenziali clienti non si soffermeranno nemmeno su di noi, anche se noi potremmo fornire un prodotto o servizio migliore dei nostri concorrenti.
Ricordate, non avrete mai una seconda possibilità per una prima impressione!
Le cose più importanti da considerare nella creazione di un buon biglietto da visita sono l’equilibrio e l’armonia, che se applicati daranno sempre in chi lo riceve un maggiore senso di correttezza e professionalità, generando più vendite, attirando più clienti, collaboratori più fedeli e consulenti migliori.
Non c’è nulla di magico in tutto questo, è una semplice conoscenza grafica e tipografica inerente il posizionamento del testo, del logo aziendale e della grafica, del sapiente ed equilibrato uso dei colori, delle forme e dei caratteri. Ogni azienda deve tenere presente questi aspetti in modo da personalizzare correttamente i propri biglietti da visita.
Qual è dunque il segreto per dei biglietti da visita ottimali? Prima di scoprirlo, vediamo quali sono i 10 errori più comuni da evitare. Quindi, analizziamo quali trucchi applicare per migliorare davvero il proprio business.

10 errori comuni da evitare:
1. Non spicca tra tanti e non evoca feeling positivi.
2. Non definisce chiaramente il tipo di prodotto o servizio che si sta offrendo.
3. Le informazioni non sono posizionate nell’ordine di importanza corretto.
4. E’ troppo pieno o troppo disorganizzato.
5. Mancano informazioni importanti.
6. Qualità scarsa.
7. Non presenta colori buoni o buone combinazioni di colore.
8. La dimensione o il tipo di carattere non sono appropriati.
9. Non contiene uno slogan aziendale o una proposta di vendita unica.
10. Non viene usato o distribuito abbastanza.

E’ anche importante rendersi conto che spendere denaro per la miglior qualità in termini di design e stampa non è uno spreco, dato che i biglietti da visita sono un’arma commerciale e possono aiutare a incrementare le vendite. Il biglietto da visita è uno strumento di marketing che può significativamente aiutare a creare un’immagine aziendale forte e ad attirare potenziali clienti.
Il biglietto da visita e il logo aziendale dovrebbero essere creati una volta sola e bisognerebbe sempre assicurarsi che vengano utilizzati gli stessi elementi, slogan e logo su tutto il resto dei propri strumenti di marketing, come i contratti, le fatture, il sito Internet, le pubblicità, i veicoli aziendali, ecc.

_____________________________________________________________________________________________________________

Giuseppe Giachetti © copyright www.printingdesk.com Tutti i diritti riservati.
Puoi usare questo articolo nella sua interezza insieme con i dati sull’autore e i relativi links.

Autore: Giuseppe Giachetti si occupa da anni di grafica e stampa e attraverso il sito PrintingDesk.com aiuta a creare facilmente i propri stampati promozionali. Visitando il sito è possibile trovare prezzi bassi anche in piccole quantità e design efficaci per i tuoi biglietti da visita.

Condividi:
  • Print
  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • email
  • LinkedIn
  • PDF
  • Yahoo! Bookmarks
  • Yahoo! Buzz
  • Add to favorites
  • MySpace
  • RSS
  • Segnalo
  • Simpy
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Ping.fm

Lascia un commento

Il tuo commento